.nu

Schoolwork e saggi di scuola secondaria
Cerca scolastici

Filosofi

Oggetto: Biografie , Filosofia
| Altro

Robert Boyle (1627-1692)

Robert Boyle è nato in Irlanda ed è stato uno dei primi scienziati che hanno cominciato a dubitare che tutto ciò che era composto da quattro elementi terra, fuoco, acqua e aria. Egli vorrebbe anche per dimostrare che ciò che ha detto citato in giudizio facendo esperimenti. Boyle è venuto facendo esperimenti sui gas sono costituiti da piccoli "corpuscoli", che aveva spazi tra di loro. Boyle ha detto che Leucippo aveva ragione quando parlava di atomi e Boyle ha detto il suo "corpuscoli" era proprio questi atomi.

Anaxagoaras, Leuki OPP e Democrito circa 420 f.Kr

Per più di 2000 anni fa, ha parlato a pochi filosofi dalla Grecia che tutto è fatto di atomi. Un filosofo greco di nome Anaxagoaras stato inoltre sostenuto che tutta la materia era infinitamente divisibili.

Un altro uomo di nome Leucippo credeva che tutto l'universo è composto da solo due cose e cioè gli atomi e il vuoto. Ha anche detto che questi atomi erano indivisibili e così piccoli che non si poteva vederli. Leucippo Democrito era uno studente ed era anche un filosofo che veniva dalla Grecia. Si ritiene che Democrito ha le sue idee da altri filosofi come Leucippo, ma non sono abbastanza sicuro di questo. Democrito concordato con Leucippo che ci deve essere "cose" indivisibili, quelli che ha chiamati atomi. La parola atomo deriva dalla parola greca "atomos" che significa "indivisibile" (anche se ora sappiamo che un atomo non è indivisibile). Ha detto che tutto era a causa delle dimensioni atomiche e forma. Quando Democrito ha detto che ci sono gli atomi, non poteva dimostrarlo, ha detto, fare qualsiasi esperimenti.

Un altro filosofo chiamato Epicuro (300 f.Kr) non credeva che ci fossero gli atomi. Il filosofo Aristotele (circa 384-322 f.Kr), inoltre, non credeva che tutto sarebbe costituito da atomi, ma ha sostenuto invece che tutto era composto da quattro elementi di terra (solidi), acqua (liquidi), l'aria (gas) e fuoco. La teoria dei quattro elementi è stato accettato dagli scienziati, anche se non vi era alcuna prova reale. Essa non significa che questi elementi sono stati costruiti con altri materiali.

Forse molti pensano quello che Aristotele diceva, perché era un molto famoso filosofo. Democrito teoria atomica non è stata discussa fino a centinaia di anni più tardi.

John Dalton (1766-1844)

John Dalton è venuto dalla Gran Bretagna e erano entrambi chimici e fisici. Egli è conosciuto come il "fondatore teoria atomica". Nel 1807 Dalton, uno studio dei composti chimici. Esaminate le sostanze comuni come ossigeno, zolfo e azoto. Dalton è venuto attraverso questi esperimenti che le sostanze devono essere costruiti di piccole unità indivisibili o atomi. Nel 1808 ha pubblicato la sua famosa teoria atomica. In quale sosteneva, tra le altre cose, che due o più atomi uniti insieme per formare una molecola. Ha anche suggerito che "tutti gli atomi di un elemento chimico sono identiche, mentre diversi dagli atomi di tutti gli altri elementi."

Isaac Newton (1642-1727)

Isaac Newton nacque nel Woolsthorpe e morì a Londra nel 1727. Era un famoso scienziato inglese, matematico, teologo e alchimista.
Proprio come Robert Boyle, Newton anche creduto che ci fosse atomi che potrebbero interagire con le loro forze. Isaac Newton ha anche voluto dimostrare che tutto ciò che è composta di atomi facendo esperimenti. Ha detto che si dovrebbe prima conoscere le proprietà delle cose e poi fare diverse teorie per spiegare loro.

Antoine Laurent Lavoisier (1743-1794)

Antoine è venuto dalla Francia ed è diventato famoso perché è riuscito a bilanciare varie sostanze. Inoltre, aveva una teoria che una sostanza "è solo un elemento se non è possibile abbattere in componenti più piccoli." Sapeva circa 33olika elementi che ha cercato di organizzare in una tabella. Lavoisier è spesso chiamato il "padre della chimica moderna" e ha combattuto contro l'idea che tutto sarebbe composto da quattro elementi. Purtroppo, fu poi giustiziato durante la Rivoluzione francese perché era ricco e aristocratico.

Dmitri Mendeleev (1834-1907)

Dmitry dalla Russia e ha fatto un tavolo dove ha condiviso i diversi elementi che sono stati scoperti. Poi ha lavorato per rendere il tavolo mentre allineati i vari soggetti in base alle loro caratteristiche quali il peso, volume, ecc Ha capito che si deve mancare alcuni argomenti, lasciando spazi vuoti che poi potrebbe riempire se la sostanza è stata scoperta. Il suo sistema è chiamato sistema periodico in cui gli elementi sono suddivisi in gruppi, e lacune.

Wilhelm Röntgen (1845-1923)
Wilhelm scoperto una radiazione che ha chiamato "X-ray", è la radiazione che noi chiamiamo radiografie. I ricercatori hanno capito più tardi che c'era un collegamento tra come l'atomo è stato costruito e la radiazione a raggi X. Se si conosce la frequenza dei vari elementi sono i raggi X e il loro numero atomico potrebbero cioè anche determinare il numero di protoni nel nucleo atomico. Per la sua scoperta dei raggi X Wilhelm Röntgen ricevette il Premio Nobel nel 1901

Thomson (1856-1940)

Sir Joseph John Thomson era un fisico francese. Ha ricevuto il Premio Nobel per la Fisica nel 1906. Thomson era un ricercatore che ha esaminato qualità interiori del atomo. Ha scoperto che un certo tipo di radiazione che è venuto dall'esperimento Wilhelm Röntgen fatto precedentemente consisteva di piccole particelle. Thomson si chiama "corpuscoli". Essi sono ora chiamati elettroni. Così è stato Thomson che ha scoperto l'elettrone. La teoria di Thomson era che ogni atomo è costituito da cariche positive e un numero sufficiente di elettroni negativi che rendono l'atomo neutro. Thomson crede che questi elettroni erano all'interno del nucleo atomico.

Amedeo Avogadro (1776-1856)

Amedeo Avogadro è stato un chimico e fisico italiano. Egli è noto per lui e chimico Stanislao Cannizzaro è venuto su una teoria che ha fatto si potrebbe poi scoprire la dimensione molecolare e peso. Ha scoperto qualcosa che è venuto per essere chiamato Avagadros discorso. Come mostrato Dalton Avogadro che quando gli atomi si combinano per formare molecole. Non riusciva a capire come sia successo.

Ernest Rutherford (1871- 1937)

Ernest Rutherford era un nyzeeländsk- fisico britannico. Di solito lo chiamano "padre dell'atomo." Rutherford ha ricevuto il Premio Nobel per la Chimica nel 1908. Rutherford era a capo di un laboratorio in cui ha fatto esperimenti con raggi alfa trasmessi attraverso lamine metalliche sottili. In questi esperimenti, si è scoperto che alcuni raggi alfa sono ripresi da metallo invece di tagliare attraverso. Grazie a questo esperimento Rutherford inteso che tutto l'atomo carica positiva deve essere concentrata in un piccolo centro nel mezzo. Egli e Bohr fece un modello di un atomo in cui ogni atomo aveva un nucleo positivo circondato da elettroni negativi. Questi elettroni girando in orbite e gli atomi sono tenuti insieme da una forza elettrica. Rutherford ha anche suggerito che ci fossero particelle all'interno del nucleo atomico che aveva nessuna carica, ma non fu mai in grado di dimostrarlo sperimentalmente. Invece, è stato suo allievo James Chadwick (1891-1974) che scoprì l'esistenza del neutrone.

Niels Bohr (1885-1962)

Niels Bohr era un danese e un fisico di fama, che ha voluto scoprire qual è il problema realmente composta da. Ha fatto un modello dell'atomo di idrogeno somigliava al sistema solare. In mezzo c'era un nucleo pesante positivo (sole) e come un pianeta in movimento gli elettroni in orbita attorno ad esso. Niels Bohr ha anche detto che l'elettrone è attratto dal nucleo da una forza elettrica. Ha anche detto che un elettrone si muove solo in un modo particolare, e che l'elettrone dà o riceve energia solo quando si salta tra le diverse tracce. Bohr è andato contro di essa si pensasse nelle scienze. Nel 1922 Bohr ricevette il Premio Nobel per la fisica. Bohr ha anche pubblicato una "teoria quantistica" e questo ha permesso ai ricercatori poi hanno cercato di arrivare a saperne di più sulla struttura dell'atomo. Abbiamo ora trovato diverse particelle che i ricercatori divisi in "quark" e "leptoni". Per leptoni, fra l'altro elettroni e l'opinione che il protone è costituito da tre tipi di quark, che a sua volta si ritiene siano indivisibile.

Maja Berlino Eklund

based on 24 ratings Filosofi, 2.2 su 5 basato su 24 valutazioni
| Altro
Vota Filosofi


Progetti scolastici correlati
Il seguente è scolastici occupano Filosofer o in qualsiasi modo collegato con Filosofer.

Commento Filosofi

« | »