.nu

Schoolwork e saggi di scuola secondaria
Cerca scolastico

Radio

Oggetto: Invenzioni
| More

Storia

All'inizio della nostra storia era l'unico modo per trasmettere informazioni e notizie per parlare tra di loro. Alcuni altri modi erano tali indiani che ha sviluppato un modo per comunicare tra loro attraverso segnali di fumo. Quando cominciarono ad addomesticare i cavalli potevano percorrere distanze più lunghe in meno tempo e si potrebbe trasmettere le notizie più velocemente attraverso corrieri che arrivavano con le notizie e, infine, ha ottenuto la posta. Boat è stato anche un modo per viaggiare e dove le informazioni potrebbero essere diffuse attraverso i viaggiatori.

Nel corso del 1700 ha sviluppato il telegrafo, come nei primi anni 1840 è stato ulteriormente sviluppato da Samuel Morse. E 'venuto a significare molto per il futuro. Il Telegraph è stato in grado di ricevere e inviare segnali. E 'stato ampiamente utilizzato in campo militare e la spedizione di comunicare.
Samuel Morse ha sviluppato un telegrafo che potrebbe ricevere e trascrivere i codici sulla carta. I codici erano punti e linee che rappresentano una lettera. I codici chiamato l'alfabeto Morse.

1864 ha prodotto James Clerk Maxwell, una teoria che ci fossero onde elettromagnetiche, una forma di radiazione che chiamò le onde radio.
Molti anni più tardi dimostrarono Heinrich Hertz, un fisico tedesco, le onde radio realmente esistiti. Nel 1888, ha mostrato come potrebbe essere generato queste onde. Si carica la batteria su una bobina che è stato collegato a due sfere di metallo, e che aveva un piccolo spazio tra di loro. A pochi metri dal rocchetto, aveva assicurato un cavo e ad ogni estremità di esso era una sfera di metallo. Quando è stato acceso una scintilla tra i primi due proiettili erano accese anche tra gli altri due. Hertz poi mostrato che le onde elettromagnetiche esistevano e che hanno spostato attraverso l'aria. 1890 onde potrebbero essere rilevati a distanze più lunghe.

Dopo Hertz e Maxwell è venuto Edouard Branly. Ha inventato una macchina, kohären, che potevano sapere di dove c'erano le onde radio da qualche parte.

Il Guglielmo Marconi italiana ha iniziato a sperimentare con Hertz scoperte precedenti. Nel 1894 ha inventato un trasmettitore che assomigliava kohären. Con esso, si potrebbe inviare un segnale a un ricevitore che era in una camera accanto al trasmettitore.
In seguito, è possibile inviare segnali raggiungono oltre 3 chilometri.
Mentre Marconi ricercato Alexander Popov stessa cosa. Ha gestito ancora meglio e ha inventato la prima antenna. Si rese conto che era più facile per il destinatario di riconoscere i segnali, se ci fosse un filo collegato ad esso, l'antenna.
Popov è stato in grado di continuare la ricerca a causa della mancanza di fondi. Poi utilizzato dell'antenna di Marconi Popov ad un ricevitore.
Lo Stato italiano, allora non era interessato a finanziare Marconi ulteriori lavori. Gli inglesi erano interessati alla sua invenzione. 1898 si recò in Inghilterra e ha ricevuto un brevetto per la sua invenzione.
Nikola Tesla in discussione i brevetti di Marconi su wireless e dopo la sua morte, si è concluso, infine, che è stato Nikola Tesla che ha inventato la radio.
Una società inglese testato la sua invenzione in un faro, test di precipitare molto buono. Poi hanno provato a stabilire collegamenti tra una stazione a terra e le navi, che ha fatto anche bene.

Charles Ferdinan Braun lavorato con invenzioni. Nel 1898 ha cambiato la posizione dello scarico nel trasmettitore, in modo che possa essere trasmesso su differenti lunghezze d'onda. Si facilitato in modo che non hai avuto il problema che tutti i destinatari hanno ricevuto tutti i segnali sono stati inviati.
1909 ha ottenuto Braun e Marconi Premio Nobel per la Fisica.

Ma c'era molto di più che potrebbe essere migliorata. Non è sempre stato così conveniente solo essere in grado di inviare segnali brevi piccoli a vicenda. Lee De Forest costruito nel 1907 tubo elettronico che amplifica i segnali radio e divenne un inizio importante essere in grado di trasmettere voce e musica attraverso la radio. Alcuni anni più tardi, dopo tanto lavoro e usura da molti ricercatori potrebbe trasmettere voce e musica attraverso la radio.

Marconi era ancora in esecuzione con i loro progetti, e ha scoperto che non c'era lunghezze d'onda come mai prima utilizzata. Si potrebbe trasmettere su una frequenza che è più alto di prima, 100 MHz, e chiamato VHF (Very High Frequency), e mai inferiore, che si chiama FM (Ultra-breve lunghezza d'onda). Essi non hanno utilizzato il VHF molto fino al 1936, quando la televisione è diventato popolare.
FM erano molti interessati, Marconi riuscì meglio a svilupparlo, e ha inviato un messaggio con discorsi da Londra a Australia.

1918 Edwin Howard Armstrong ha inventato un ricevitore, che ha anche ricevuto segnali molto deboli. Diciotto anni dopo, fu lui che si avvicinò con modulazione di frequenza, FM. In precedenza, utilizzato solo amlitudmodulerade trasmissioni, AM. Il vantaggio di utilizzare FM era di limp disturbi, per esempio, maltempo e macchinari ad alta voce. FM è stata una scoperta molto utile.

1922 ha iniziato a trasmettere la radio in Svezia, che ha avuto, tuttavia, non molti possono permettersi di comprarlo. C'era anche una carica che hanno dovuto pagare per avere una radio. Per coloro che non potevano permettersi di acquistare una radio o pagare la tassa, ci sono stati i club radiofonici dove la gente poteva andare e ascoltare. 1925, il servizio Radio in tutti trasmissione radio dalla Radio Svedese e Telegraph Amministrazione, che aveva iniziato le trasmissioni radiofoniche.
All'inizio della seconda guerra mondiale era circa il 70% di Svezia accesso della popolazione alla radio.

1947 ha sviluppato il transistor e sostituito il tubo radio. Il transistor era un componente elettronico destinato ad essere utilizzato come amplificatori a radio.
1954 ha lanciato la prima radio a transistor. Nei transistor inizio non poteva gestire le alte frequenze in un ricevitore FM e quindi andò facilmente rotto. Più tardi, transistor migliori che in grado di gestire frequenze FM.

Come funziona la radio?

Ho diviso alcuni fatti circa la radio in diversi punti, per mostrare un po 'di come funziona la radio.

Le onde radio sono onde che viaggiano attraverso l'aria e ha la stessa velocità alla velocità della luce.

Le onde radio si verificano quando un magnetico e un campo elettrico varia ad una velocità che dipende dal tipo di onde è tutto. Due di questi campi si ottiene se si lascia questi impulsi elettrici passano attraverso un'antenna. Di solito diviso in bande di frequenza tra i primi cinque tipi principali: LW, LW, onde medie, onde corte, MW, KV, RSU, VHF e microonde. I primi quattro sono utilizzati nelle trasmissioni alla radio, mentre le microonde sono usate nelle trasmissioni televisive. A differenza delle onde sonore, onde radio, niente che li porta, passano attraverso il "nulla". Le onde radio sono misurati in Hertz (dopo il fisico), il che significa che il numero di oscillazioni al secondo. La onde radio trasmesse dal trasmettitore è chiamato il vettore, poiché comporta un messaggio al destinatario. All'interno l'onda radio è l'informazione da trasmettere, memorizzata in un modo che è chiamato modulazione. Le varietà più comuni di modulazione è FM e AM.

FM / AM è differenti frequenze per trasmettere onde radio on. Grazie a ciò si può impostare loro radio su frequenze diverse, si evita di ricevere qualsiasi suono che scorre al ricevitore.
Per impostare la frequenza alla radio è presente un pulsante, nuove radio o una manopola su vecchi dispositivi che vengono utilizzati per impostare la frequenza desiderata.
FM rappresenta modulazione di frequenza, e AM per amlitudmodulering.
La differenza tra FM e AM sono di FM rimuove tutti i suoni che sconvolge la trasmissione, ad esempio, tempo, macchinari rumorosi e altre frequenze audio. Il vantaggio di AM è piuttosto che i segnali raggiungono molto più di quanto non facciano in FM.
Il trasmettitore è il dispositivo che invia il suono, parola e di segnali. Per trasmettere parola è un microfono collegato ad esso. Tutto discorso / audio che va nel microfono viene convertito in impulsi elettrici, onde radio.
Quando le onde radio viaggiano, hanno tre diverse opzioni di viaggiare.
Il primo è quello di inviare ad alta frequenza (vedi linea rossa dell'immagine) permettendo le onde radio emesse e poi rimbalzare ionosfera e posteriore.
Il secondo è quello di inviare ad una frequenza bassa, perché le onde non sono disturbati da montagne e simili che incontra. Poi devi avere purtroppo grandi antenne e il suono non è così buono.
Il terzo modo è quello di inviare onde radio ad un satellite (vedi immagine linea blu), che poi li rimanda al luogo dove torneranno. E 'un modo molto buono, tranne che i satelliti costano un sacco di soldi.
Il ricevitore è la stazione radio o che riceve le onde radio. Per il ricevitore per intercettare le onde radio, ha un'antenna. Ora tutto funziona il contrario, le onde radio si trasforma di nuovo in impulsi elettrici. Poiché il suono viene indebolito nel suo "viaggio", c'è sempre un amplificatore al ricevitore, che è accoppiato ad un altoparlante.

Il transistor ha sostituito il tubo radiofonico negli anni Cinquanta. Il transistor era un componente elettronico utilizzato come un amplificatore in radio. L'amplificatore è stato progettato per consentire solo tramite onde radio, ma nessun rumore.

Altri due parti importanti del trasmettitore e il ricevitore è il condensatore e l'induttore.
La bobina è un po 'complicato. Intorno la bobina ci sono molti giri di filo di rame (vedi Figura 1.2). Se si collega un generatore di corrente per formare un campo magnetico attorno ad esso, diventa un elettromagnete.
Quando si rimuove la fonte di alimentazione scompare anche campo magnetico, ma nella bobina, rimane attuale.

Il condensatore si comporta proprio come una batteria quando viene collegato ad una fonte di alimentazione caricare il condensatore (vedere Figura 3). Quando poi si scollega l'alimentazione si interrompe la carica rimanente nel condensatore (vedi Figura 4).
Se si collega il condensatore carico e induttore caricate Tutte potere a bobina. Tutto sta andando molto veloce, ma la bobina forma un campo magnetico, ma scompare in fretta. Quando la corrente prodotta nella sorgente di alimentazione della bobina dal condensatore era rotta. Il flusso formata nella bobina restituito al condensatore e il condensatore passa sulla sua carica alla bobina, e così via. Per il tutto per poter continuare, si deve costantemente alimentare corrente al condensatore, in quanto parte del condensatore di carica tutto il tempo perso durante il processo. La potenza elettrica scambiati tra la bobina e il condensatore viene fornito al circuito di oscillazione.

Nel ricevitore, c'è anche un circuito di oscillazione. Il circuito di oscillazione deve trovarsi sulla stessa frequenza del trasmettitore per farlo funzionare. Ruotando la manopola modifica le dimensioni del condensatore. Il tipo di condensatore che è possibile ridimensionare chiamato condensatore variabile.
Quando si ridimensiona, cambia anche la frequenza e la corrente che viene passato al circuito di oscillazione. In questo modo, il circuito di oscillazione riceve solo le lunghezze d'onda che sono alla stessa frequenza.
Il futuro della radio

La radio non può svilupparsi molto, tranne di ciò che già esiste, che arricchisce il suono e una migliore ricezione. Ma modo per inviare onde radio può sempre essere migliorato, e ci sono molti modi per migliorare il modo in cui vengono trasmessi. L'unica domanda è: come si può fare il modo più economico e migliore come inviare onde radio più e quante persone dovrebbero essere in grado di ottenere l'accesso alla radio?
L'obiettivo è abbastanza per essere in grado di ricevere segnali da qualsiasi luogo sulla Terra senza che diventi senza interferenze, e essere in grado di farlo con una radio a buon mercato che la maggior parte delle persone dovrebbero essere in grado di permettersi di comprare.

Felix Assarsson

based on 30 ratings Radio, 2,9 su 5 basato su 30 valutazioni
| More
Vota Radio


Compiti correlati
I seguenti sono progetti scolastici che trattano con la radio o in qualsiasi modo collegato con la radio.

Commenta Radio

« | »